Ceramiche di Batya

I recipienti di ceramica sono fatti con il metodo del “pinch and coil” attraverso il quale le mie mani aprono una palla di argilla con movimenti regolari e ripetitivi, formando una ciotola dalle pareti sottili e con il suo punto di equilibrio. Quando sono asciutti, i pezzi vengono levigati con una piccola pietra liscia che da’ alla superficie una particolare lucentezza.

Le ciotole vengono cotte allo stato grezzo e senza smalto, sul fuoco vivo di legna o in un forno cilindrico fatto di argilla. Soffocando il fuoco con della segatura, si causa una riduzione del livello di ossigeno che produce del fumo (carbonio) che entra nel corpo dell’argilla. Questo antico metodo di cuocere la ceramica produce dei notevoli effetti sulla superficie dei pezzi lucidati, con intensi motivi di fumo e fiamme, sfumature argentee e volute bianche su alcune parti del corpo di argilla.

Le ciotole di ceramica riflettono il mio tentativo di esprimere la bellezza e la semplicità in una forma armoniosa, che parli attraverso la sua presenza e sia di ispirazione a contemplare il rapporto tra il vuoto e il pieno e tra la forma e la non-forma.

Foto delle ceramiche: COPYRIGHT Tutte le immagini delle ceramiche ©: inga pass | photography | köln.